Registrati

Ethan Bonali

Ethan Bonali

L’arte del fallimento – un concept non binary

H: 10:55

Sempre più persone si identificano in un genere fuori dal binomio uomo/donna utilizzando termini come non binario o genderqueer.

La percezione esterna è spesso di fallimento nel corrispondere ad un modello di stereotipo maschile/femminile. Tuttavia questa può essere una opportunità per esplorare gli spazi marginali ed utilizzare lo strumento del linguaggio e dell’immagine per comprendere quanto e come lo spettro di genere sia molto più ampio e ci permetta di cogliere molte più differenze.

Utilizzando la capacità di rivisitare e mettere in discussione, con ironia e gioco, gli stereotipi e la capacità di invenzione di parole e spiazzamento del linguaggio comune, si arriverà al rovesciamento del fallimento liberando nuovi livelli di percezione della società, inclusività e spazio per le differenze e la creatività di genere.

BIO:

Ethan Bonali, uomo transgender non binario, è Ceo Meta Srl - Engineering Consulting Company e attivista per i diritti LGBT+. Co-autore di paper scientifici nel campo dei beni culturali e nella gestione di eventi catastrofici. È intervenuto durante il terremoto dell'Emilia Romagna nel 2012 e in quello di Marche e Umbria del 2016. Ha vissuto per un anno in Brasile in una ex favela di San Paolo dove ha avuto la possibilità di osservare le dinamiche della comunità transgender ed approfondire i propri studi riguardanti l'architettura d'emergenza e l'approccio anti-specista applicato alla città. Vincitore di concorsi letterari e saggista. Ha partecipato alla tavola rotonda LGBT People at Work diversity Management per PARKS, 29 settembre, Milano. Ha partecipato al Festival del giornalismo di Perugia 2018 con il panel dal titolo “Le persone intersex e transgender: oltre gli stereotipi”. Ha contribuito al volume “Rappresentare la violenza” per MIMESIS edizioni con il saggio “La legittimità della vittima trans”.